Bloody Mary

Il Bloody Mary è un cocktail dal sapore particolare e non da tutti apprezzato. Oggetto di disputa per quanto riguarda l’origine. Spesso viene associato alla regina d’Inghilterra Maria I (detta la sanguinaria). Un ottimo momento per bere questo cocktail è la mattina…. soprattutto se la sera prima si ha esagerato un pò con l’alcol, ma è ottimo anche ad aperitivo. Le varianti sono molte come per esempio sostituire la vodka con del sakè, con della tequila o del whiskey.

Questa, comunque, è la ricetta originale:

  • 2 parti di vodka

  • 3 parti di succo di pomodoro

  • 1 pizzico di sale e pepe nero

  • 6 gocce di salsa Worcester

  • 5 gocce di tabasco

  • 1 costa di sedano (per la decorazione)

  • 1 pizzico di rafano

  • qualche goccia di limone o lime

  • qualche goccia di succo di arancia (facoltativo)

Il procedimento è semplice: si shakera vigorosamente o si mescola lentamente il tutto.

Buon cocktail

 

I commenti sono chiusi.